Disfunzione Erettile

Mantenere lerezione del pene. Erezione del pene: come mantenerla più a lungo possibile | MEDICINA ONLINE

Perchè non riesco a mantenere l’erezione a lungo?

Stefania Del Principe 0 Comment 0 Se pensate che la disfunzione erettile riguardi una piccola fetta della popolazione, vi sbagliate di grosso.

Solo in Italia, ben tre milioni di persone soffrono di tale disturbo. Per questo motivo è importante trovare al più presto un rimedio che possa risolvere il problema. Ne citiamo 3 tra quelli che consideriamo i più efficaci. Cause fisiche o psicologiche?

Più raramente si tratta di un disturbo fisico causato da traumi agli organi genitali. Rinforzarli quotidianamente, infatti, permette di avere rapporti sessuali mantenere lerezione del pene soddisfacenti.

mantenere lerezione del pene

Questo deve essere eseguito contraendo i muscoli del pavimento pelvico per qualche secondo. Al termine rilassali e ripeti otto volte consecutive.

mantenere lerezione del pene

Puoi farlo in qualsiasi momento, sia da sdraiato che seduto. Nel giro di pochi giorni la tua condizione potrebbe essere migliorata.

mantenere lerezione del pene

Ginseng meglio del viagra? Durante lo studio, i ricercatori hanno somministrato a circa cinquanta volontari il ginseng in pazienti affetti da disfunzione erettile lieve e moderata. Lo stesso numero di pazienti doveva assumere un placebo.

I cibi grassi, fritti, zuccherati e trasformati possono provocare una diminuzione della circolazione sanguigna a livello sistemico e, di conseguenza, favorire una disfunzione erettile di natura vascolare. Aumenta il consumo di frutta, verdura, farine integrali e grassi salutari per migliorare la circolazione sanguigna e aumentare la durata dell'erezione. Una dieta ricca di grassi di origine animale mette sotto pressione il sistema cardiovascolare, danneggiando la circolazione sanguigna. Cerca di limitare il consumo di carne e formaggi. Il movimento aerobico, come la corsa e il nuoto, aiuta a prevenire questo problema.

Al termine dello studio, durato due mesi, gli studiosi hanno misurato i miglioramenti per mezzo della scala International Index of Erectile Dysfunction. Ricordiamo, tuttavia, che il ginseng non è adatto a tutti e non è esente da effetti collaterali.

Qual è la causa più frequente della difficoltà nel mantenere l’erezione a lungo?

Fonti scientifiche [1] Br J Clin Pharmacol. Epub Jul Pharmacokinetic and pharmacodynamic properties of oral L-citrulline and L-arginine: impact on nitric oxide metabolism.

E, contrariamente a quello che si è soliti pensare, le difficoltà di erezione possono capitare a ogni età, quindi tanto a anni, in quella che viene chiamata disfunzione erettile giovanilequanto a o 70 anni. Qui di seguito ti spiego meglio il perché. È normale essere tesi e preoccupati, ma il grande problema è che questa preoccupazione crea una tensione mentale che impedisce al maschio di sentirsi fortemente eccitato. La preoccupazione è una forma di ansia che restringe le vene e i capillari, rendendo difficoltosa la circolazione del sangue nel pene in quel momento.

Pelvic floor exercises for erectile dysfunction.