Topo - Nonciclopedia

Orecchie di topo e pene

schede ISVPS

Il topo si muove molto velocemente ma non si allontana mai più di alcune decine di metri dalla tana per potervi rientrare rapidamente in caso di pericolo a meno che la scarsità di cibo non costringa gli animali ad una ricerca a più ampio raggio. La colonia è molto territoriale anche se, a volte, gli home range di più gruppi si sovrappongono.

orecchie di topo e pene come scegliere una pompa per il tuo pene

Cute La cute è ricoperta di pelo il cui colore varia dal bianco albino al nero passando per diverse gradazioni di grigio e bruno. Le zampe e la coda sembrano nude ma possiedono una peluria finissima non sempre visibile.

Account Options

La cute del topo presenta ghiandole superficiali nella regione della testa e del collo che si presentano come ammassi di tessuto adiposo facilmente confondibili con ghiandole salivari e linfonodi presenti nella stessa regione. Le mammelle sono in numero di cinque paia con relativi capezzoli di cui tre paia in regione toracica e due paia addominali Disegno 1.

Il tessuto mammario è molto abbondante ed esteso fino in regione cervico-dorsale ed inguinale ed è soggetto a patologie neoplastiche molto frequenti. Scheletro ed organi interni la formula vertebrale è C7, T13, L6, S4, Cocc28 con alcune variazioni in funzione del ceppo.

orecchie di topo e pene erezione non ci sono eruzioni

Lo stomaco risulta diviso in due parti funzionali: una secretoria ghiandolare inferiore ed una non ghiandolare posta dorsalmente Il cuore è posto tra il terzo ed il quinto spazio intercostale. Il topo si termoregola dilatando le vene della coda e quelle delle orecchie e sudando dalle ghiandole sudoripare poste tra i cuscinetti plantari.

Apparato genitale Disegno 2 I due testicoli del maschio sono di forma ovoidale e scendono nello scroto sacchi scrotali separati tra le due e le tre settimane di vita.

About Alessio Fratticcioli

Il funicolo spermatico è composto da dotto deferente, vasi ed un voluminoso corpo adiposo. Le ghiandole annesse sono la prostata, le ghiandole vescicolari, le ghiandole della coagulazione tipiche dei roditorile ghiandole bulbouretrali e prepuziali. Durante la stagione riproduttiva i testicoli aumentano di volume e sono ben visibili.

Dinamite - Pulp fiction

Nella femmina le ovaie sono poste ventralmente alle ultime due vertebre lombari e sono spesso orecchie di topo e pene da abbondante tessuto adiposo che ne rende difficoltosa la visualizzazione. La vita riproduttiva di una femmina ha una durata molto variabile che oscilla tra i mesi orecchie di topo e pene un totale figliate o anche di più.

orecchie di topo e pene massaggia il tuo pene

Il primo estro si ha intorno ai giorni ma è meglio non avviare alla riproduzione soggetti troppo giovani che non abbiano compiuto almeno giorni di vita. Un accoppiamento troppo precoce troverebbe un animale ancora non debitamente sviluppato compromettendone la carriera riproduttiva, il corretto accrescimento e il lerezione scompare immediatamente di non condurre a buon fine la gravidanza.

Lo stesso dicasi per il maschio.

Topo comune Mus normalis Il classico topo di tutti i giorni. Abitudinario e ripetitivo, spesso lavora come dipendente e arrotonda con prestazioni in nero.

Invece un accoppiamento tardivo oltre le 10 settimane aumenta ul rischio di distocia per saldatura della sinfisi pubica, infarcimento di grasso del canale del parto e agalassia per mancato sviluppo della mammella nonchè cisti ovariche. L'eiaculazione è sicura solo quando il maschio cade sul fianco.

orecchie di topo e pene lerezione scompare

Il ciclo estrale ha una durata di giorni con un estro vero e proprio di 12 ore. Eccetto l'estro post partum ore dopo il parto non ci sono altri calori durante la lattazione e se l'estro post partum non viene sfruttato il ciclo riprenderà giorni dopo lo svezzamento.

Mariposa disinfesta da ogni cosa

La gravidanza inizia a dare le sue prime modificazioni macroscopiche intorno ai 13 giorni con un evidente aumento di peso della orecchie di topo e pene ed i feti, in questo momento, diventano palpabili Figg. La placenta è di tipo emo-coriale e consente uno scambio molto efficiente tra medre e feti anche a livello anticorpale. La durata della gestazione è di giorni al termine dei quali nascono dei topolini inetti di peso compreso tra 0,75 e 2,0 grammi Figg.

La produzione ottimale di piccoli si ha tra la seconda e l'ottava gravidanza.

orecchie di topo e pene pigmentazione del pene

Le cure parentali, a differenza del coniglio, sono frequenti ed attente. La madre procede ad allattare la prole più volte ne corso della giornata addirittura dividendo in due gruppi la cucciolata qualora i piccoli fossero troppo numerosi.

Menu di navigazione

La femmina provvede a ricavare un nido ove possibile scavando un piccolo rifugio nella segatura o occupando un nido se presente. I topi, detenuti a fini riproduttivi, possono essere allevati in colonia o in monogamia. Nella colonia vengono stabulati insieme un maschio e femmine ed i piccoli vengono tolti dopo lo svezzamento.

La monogamia consiste nel tenere costantemente insieme un maschio e una femmina togliendo sempre i piccoli allo svezzamento.

Femmine allevate insieme collaborano alla gestione delle nidiate Fig. Questi sistemi riproduttivi consentono lo sfruttamento dell'estro post partum in quanto il calore viene rilevato direttamente dal maschio.